21
Mar

COME SCEGLIERE LA CUCINA IDEALE

Per arredare la casa ci vuole gusto e immaginazione. La progettazione ad hoc richiede una serie di accorgimenti che vanno dalla qualità dei materiali, alla scelta della funzionalità in base all’uso a cui sono destinati gli arredi, ai gusti personali dei proprietari di casa. Non sempre il nostro gusto si sposa con la funzionalità. Per evitare tutti questi accorgimenti, basta affidarsi alle giuste persone, che ti sappiano consigliare e che facciano soprattutto bene il loro lavoro, come architetti e designers.

Non tutti gli ambienti sono semplici da arredare, i mobili devono essere disposti nella giusta posizione, la stanza deve risultare ottimale e ben equilibrata.

La cucina è il cuore della casa per questo deve essere pratica. Oggigiorno è importante che la cucina sia accogliente perché è un luogo di condivisione non più come una volta solo il luogo dove si cucina.

Lo stile oltre che ad essere quello dei padroni di casa deve essere anche adeguato alla tipologia dell’immobile, così come lo stile scelto deve essere in sintonia con tutto l’arredo della casa.

Ti sei mai chiesto quali siano i materiali migliori? Quale sia lo stile adatto per il risultato che voglio ottenere?

L’arredamento non si cambia tutti i giorni, deve essere di qualità e durevole nel tempo.

Avete mai considerato di scegliere una cucina su misura, di scegliere i materiali, di avere uno stile minimal o uno più impegnativo come una bella cucina classica.

Vuoi una cucina con un’isola, ma tieni conto che seppur di moda non sempre l’isola è adatta alla metratura della stanza a cui è destinata la cucina.

Se la famiglia risulta avere dei bimbi piccoli, la cucina ideale deve avere anche dei materiali resistenti. Non sempre avere dei mobili costosi è un dispendio di denaro inutile, sono spese che poi si ammortizzano con il tempo. Un esempio può essere un bel top in marmo anziché in laminato, o la scelta addirittura dell’acciaio di facile pulizia robusto ed elegante.